Il Rev. Dr. Luca Vona, Eremita evangelico
VIVERE NEL DESERTO NON SIGNIFICA DISERTARE

mercoledì 15 gennaio 2020

Musica, liturgia e memoria dei defunti in Inghilterra tra tardo medioevo e prima epoca Tudor

ACQUISTABILO SU AMAZON OPPURE PRENOTALO IN LIBRERIA



Il saggio esplora le origini della musica liturgica anglicana, non solo dal punto di vista musicologico ma anche liturgico, teologico e antropologico. Il periodo di riferimento è quello tra il tardo Medioevo e la prima epoca Tudor, con particolare attenzione ai mutamenti intercorsi durante il regno di Edoardo VI. L'ambito di indagine è rivolto in modo specifico alla riforma della liturgia dei defunti. È infatti nel contesto delle liturgie intercessorie che si è avuto lo sviluppo della polifonia ecclesiastica inglese. Lo studio evidenzia che le innovazioni liturgiche introdotte con la riforma anglicana condussero a una sintesi peculiare tra elementi di continuità con la tradizione del tardo Medioevo e l'accoglienza delle più importanti istanze della Riforma. Il risultato fu una risignificazione del rapporto tra i vivi e i defunti.

Dettagli prodotto

Copertina flessibile: 363 pagine
Editore: Grampus Publishing (13 gennaio 2020)
Lingua: Italiano
ISBN-10: 166008251X
ISBN-13: 978-1660082513
Peso di spedizione: 621 g
Prezzo: € 26,00