Il Rev. Dr. Luca Vona, Eremita
VIVERE NEL DESERTO NON SIGNIFICA DISERTARE

domenica 9 febbraio 2020

Meditazione del giorno. Le nostre resistenze alla santificazione

Infatti ciò che brama la carne è inimicizia contro Dio, perché non è sottomesso alla legge di Dio e neppure può esserlo. Romani 8,7

Considerando le nostre numerose cadute siamo portati a dubitare riguardo alla dottrina della santificazione, come opera distinta e successiva alla giustificazione e rigenerazione per grazia.
Questo stesso pensiero deriva dalla nostra stesa debolezza di spirito.. L'antagonismo e la resistenza verso la verità della santificazione è una sicura evidenza del nostro bisogno di essere rigenerati da Quando Dio comincia a rivelare la verità della santificazione alla luce delle Scritture  lo spirito dell'uomo comincia a resistere e argomentare. Ma noi dobbiamo chiedergli di liberarci da ogni antagonismo nei confronti della sua volontà.


Alla fine la mia testardaggine si è rafforzata
Vorei essere tuo e solo tuo
E questa è la preghiera che le mie labbra ripetono,
"Signore, si compia in me la tua volontà".

My stubborn will at last hath yelded
I would be Thine, and Thine alone
And this the prayer my lips are bringing,
"Lord, let in me Thy will be done"

Sweet Will of God, Leila Naylor Morris (1862-1929)