Il Rev. Dr. Luca Vona, Eremita evangelico
VIVERE NEL DESERTO NON SIGNIFICA DISERTARE

mercoledì 13 novembre 2019

Sacerdozio comune dei fedeli. Pubblicazione su Rivista Liturgica 3/2019

Il numero 3 del 2019 di Rivista Liturgica, periodico trimestrale inserito dall'ANVUR in categoria A, ospita un mio saggio del Dr. Luca Vona che costituisce un ampio estratto della Tesi del mio Dottorato in Sacra Liturgia, conseguito il 20 giugno 2019 presso il Pontificio Ateneo Sant'Anselmo-Pontificio Istituto Liturgico di Roma.

Il Saggio, dal titolo Il rito delle esequie e la memoria dei defunti in Inghilterra tra Tardo Medioevo e prima epoca Tudor esplora le origini della musica liturgica anglicana sia dal punto di vista musicologico che liturgico. Il periodo di riferimento è quello tra il Tardo Medioevo e la prima epoca Tudor, con particolare attenzione ai mutamenti intercorsi durante il regno di Edoardo VI. L’ambito di indagine è rivolto in modo specifico alla riforma della liturgia dei defunti. È infatti nel contesto delle liturgie intercessorie che si è avuto lo sviluppo della polifonia ecclesiastica inglese. Lo studio evidenzia come le innovazioni liturgiche introdotte con la riforma anglicana condussero a una sintesi peculiare tra elementi di continuità con la tradizione del tardo medioevo e l’accoglienza delle più importanti istanze della Riforma. Il tema della memoria dei defunti viene affrontato da un punto di vista rituale ma anche teologico e antropologico, evidenziando alcuni mutamenti intercorsi nel passaggio tra tardo medioevo e prima era moderna nella risignifcazione del rapporto tra i vivi e i defunti.

Per scaricare il saggio Il rito delle esequie e la memoria dei defunti in Inghilterra tra Tardo Medioevo e prima epoca Tudor clicca qui

In questo numero, dedicato al tema del sacerdozio comune dei fedeli, sono presenti numerosi articoli interessanti, di prestigiosi autori; ne consiglio pertanto l'acquisto nelle migliori librerie teologiche/religiose oppure al seguente link http://www.rivistaliturgica.it/index.php/12-rivista-liturgica/111-2019-3

Qui di seguito l'indice del numero 3/2019 di Rivista Liturgica

«Ha fatto di noi Sacerdoti per il suo Dio» (Ap 1,6)

Sacerdozio comune, ministero e liturgia

Come ogni anno RL ospita, in un suo fascicolo, le relazioni della Settimana Liturgico-pastorale del monastero di Camaldoli, in collaborazione con l’Istituto di Liturgia-Pastorale “S. Giustina” di Padova, giunta alla sua 53ª edizione. Il tema trattato, da domenica 15 a venerdì 20 luglio 2018 è stato: «Ha fatto di noi sacerdoti per il nostro Dio» (Ap 1,6). Sacerdozio comune, ministero e liturgia. È utile rileggere l’intento globale del Convegno, così presentato dagli organizzatori:

«Il sacerdozio comune è una delle grandi novità del concilio Vaticano II. Per molti decenni abbiamo forse considerato questa novità più sullo sfondo che in primo piano, rispetto alla esperienza liturgica ecclesiale. Oggi possiamo studiarla con una consapevolezza maggiore. Così l’itinerario ci condurrà a riscoprirne la radice conciliare, quella biblica e patristica, la sua elaborazione in altre tradizioni non cattoliche, per arrivare alla sua tematizzazione strettamente liturgica e al suo impatto sulla ministerialità ecclesiale. Così una Chiesa compresa come “comunità sacerdotale” diventa sfida decisiva per la prassi rituale delle generazioni a venire».

Editoriale (Gianni Cavagnoli) pp. 5-17

STUDI

Donatella Scaiola 
Sacerdozio e popolo di Dio nell’Antico Testamento

Maurizio Marcheselli
Tempio, sacerdozio, sacrificio e popolo di Dio: prospettive neotestamentarie

Angelo Lameri 
Sacerdozio comune e partecipazione attiva

Ermanno Genre 
Il sacerdozio comune nella tradizione protestante e riformata

Andrea Grillo 
Sacerdozio comune e superamento della nozione di laico. Avanzamento e impasse della parrhesia ecclesiale

CONTRIBUTI

Pierangelo Chiaramello
Paolo VI e la riforma del Messale Romano nei discorsi di un magistero attuale, non ancora ascoltato

Lorenzo Voltolin
Tra il “dire” e il “fare” c’è di mezzo Taizé. Fenomenologia del rito di Taizé ed epistemologia della complessità

Riccardo Santagostino Baldi
Il lavoro della Congregazione del Culto Divino all’inizio degli anni ’80 e il documento inedito sulla musica sacra

Luca Vona
Il rito delle esequie e la memoria dei defunti in Inghilterra tra il tardo Medioevo e la prima epoca Tudor

IN MEMORIAM

Manlio Sodi 
Mauro (Francesco) Ballatori, osb

RECENSIONI
Elena Massimi, Cantare la Messa. Guida pratica per la scelta dei canti (G. Durighello)